Criteri di ammissione

Alla Scuola possono essere ammessi i laureati in Psicologia o in Medicina e Chirurgia, iscritti ai rispettivi albi. È possibile effettuare l’iscrizione alla Scuola anche per chi non ha ancora sostenuto l’esame di stato purché tale abilitazione all’esercizio professionale sia conseguita entro la prima sessione utile successiva all’effettivo inizio dei corsi e si richieda l’iscrizione all’albo entro i 30 giorni successivi alla decorrenza dell’abilitazione (D.M.509/1999 – O.M.10/12/2004).

I candidati in possesso dei requisiti verranno selezionati secondo i seguenti criteri:

  • valutazione di un colloquio attitudinale e motivazionale;
  • specializzazioni universitarie, master, dottorato, valutazione del voto di laurea (fino ad un massimo di 5 punti: 0,30 per punto da voti 99/110 a voti 109/110 – 4,00 per i voti pieni (110/110) – 5,00 per la lode)

L’iscrizione è subordinata all’esito positivo del colloquio di ammissione, che può essere prenotato tramite e–mail o via telefonica contattando gli indirizzi della Scuola. 

A seguito dell’esito positivo del colloquio l’aspirante Allievo è dichiarato idoneo all’iscrizione. Non è previsto il versamento di una quota di iscrizione ai colloqui di ammissione.